Pensieri in libertà

Freddo.

Scava fin dentro le ossa, il freddo.

Ottobre ha fatto il suo ingresso portando dentro e fuori un gelo inaspettato.

Ho chiuso le finestre, per ripararmi. Ma, con estremo vigore, ha sferzato legno e vetro ed è penetrato dentro di me.

Immobile, il corpo si raffredda, mentre sopporto inerte lo spillo agghiacciante che s’infilza nell’anima.

Neanche il fuoco potrà venire a salvarmi dal gelo che ho dentro.

tumblr_nnhbfph5tx1ti4vg7o1_500

Annunci

4 thoughts on “Freddo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...